Rotary Jesi, Paola Duca è la nuova presidentessa

Rotary Jesi, Paola Duca è la nuova presidentessa

JESI – “Passaggio di martelletto” al Rotary Club JesiPaola Duca assume la presidenza dell’associazione. Succede a Egiziano Iencinella. La cerimonia ufficiale è andata in scena sabato 30 giugno all’Abbazia Sant’Ubaldo di Apiro. Rinnovato anche il Direttivo, ora così composto: Paolo Morosetti (vice presidente), Mauro Ragaini (incoming), Egiziano Iencinella (past president), Andrea Santarelli (segretario), Francesco Milanese (tesoriere), Domenico Rosetti (prefetto), Giuseppe Mondavi (consigliere), Marco Pozzi (consigliere), Emiliano Baldi (consigliere) e Augusto Taccaliti (consigliere).

«Abbiamo realizzato 32 conviviali sulle 24 preventivate, e forse ne avremmo potute fare anche qualcuna in più, affrontando argomenti di diverso genere – ha ricordato Iencinella nel tracciare un bilancio dell’attività svolta -. Abbiamo inoltre visitato le aziende di tre soci imprenditori: Roberta Fileni, Sandro Paradisi e Enrico Loccioni e organizzato due gite. Importante l’ingresso di 5 nuovi soci, di cui 2 sotto i 40 anni (una delle quali è una donna, Laura Mancinelli), mentre il 6° socio verrà introdotto a settembre. Inseriti pure due figli di soci, che non accadeva da tempo. Abbiamo cambiato la sede trasferendoci per le conviviali al Circolo Cittadino di Jesi, dove ci siamo trovati bene, e aggiornato il sistema di gestione del nostro club. Ripresa la pubblicazione del bollettino, che esce ogni bimestre, e migliorata la comunicazione sia interna che esterna. Il bilancio è sicuramente positivo tanto che abbiamo ricevuto il riconoscimento dal Distretto 2090, con un Paul Harris al sottoscritto, per l’operato di tutti. Un attestato presidenziale indetto dal Rotary International e conferito ai club che riescono a raggiungere almeno il 48% degli obiettivi: noi siamo al 56%».

Tanti i ringraziamenti da parte di Iencinella e un augurio all’avvocato Duca per la nuova presidenza. «Grazie a tutti – ha esordito la neo presidentessa -. Se oggi sono qui è merito della fiducia che mi avete dato, questo mi onora profondamente. Al motto internazionale “Siate di ispirazione”, che guiderà il mio mandato, aggiungerei un altro pensiero: “un anno insieme, coinvolgere e condividere”. Il grande spirito di coesione consentirà infatti di ottimizzare e far emergere le nostre potenzialità, mi aspetto una collaborazione reciproca.  Ringrazio di cuore tutta la mia famiglia».

Durante la serata è stata premiata Loretta Mozzoni con il prestigioso Paul Harris, il riconoscimento più importante che il Rotary International conferisce a chi ne abbia merito. L’ex socia, già direttrice della Pinacoteca di Jesi, uscita per problemi personali dal Club, sta lavorando alla catalogazione di 4 mila vinili. Presente, fra gli altri, Gabrio Filonzi, nuovo governatore del Distretto 2090. La serata è terminata con i fuochi d’artificio offerti da Domenico Rosetti, profondo conoscitore dell’arte pirotecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.